Tokelau Voyage
Tokelau è una piccola località. Nel mese di settembre 2003, una delegazione di TK è andata su tutti e tre gli atolli per presentare che cosa Internet può significare per un paese così piccolo.

E' lunedì e partiamo da Nukunonu. Nukunonu è uno dei tre atolli di Tokelau*. La nostra prossima destinazione è Fakaofo. Siamo 'solo' a 30 ore di aereo e 40 ore di nave lontano dal mondo civilizzato di Amsterdam. Nostra missione: installare una connessione Internet di banda larga a Fakaofo.

* Nota: Per più informazioni di Nukunonu, ti prego di visitare il suo nuovissimo sito web: http://www.nukunonu.tk.

Fakaofo è l'atollo più vicino ad Apia, Samoa occidentale. La nave parte ogni due settimane per tutti e tre gli atolli di Tokelau. Finalmente arriviamo il lunedì pomeriggio. In questo periodo abbiamo già discusso del Tokelau Internet Project con il Consiglio degli Anziani, sulle altre due isole. Loro ci hanno dato la benedizione e la fiducia che tutto andrà bene. La comunicazione è molto importante per un paese così piccolo come Tokelau. Inutile dire che non solo migliorerà il modo di vivere, ma anche l'assistenza medica e la formazione educativa. Fakaofo è stato scelto come prima isola per l'installazione della banda larga 24x7 di Internet.

Foundation Tokelau, con sede nei Paesi Bassi, finanzia il progetto. I membri della comunità di Tokelau, e del mondo accademico (antropologia) formano un consiglio consultivo per questa Fondazione.

I fondi sono ricevuti da grandi aziende che vogliono confermare il loro nome a dominio TRADEMARK.TK. Se siete un rappresentante di grande società e desiderate fare le donazioni al fondamento Tokelau, seli metta in contatto con prego.

Ma adesso, continuamo la storia a Fakaofo:

Un satellite, in orbita a 36.000 km, collega Fakaofo al sistema telefonico in Nuovo Zelanda. L'altrezzatura installata a Fakaofo può maneggiare quattro connessioni telefoniche simultanee tramite questo collegamento satellitare. Siamo andati a Tokelau per installare la connessione di Internet, che non usa il sistema telefonico, che è logicamente differente. Da allora volevamo usare la stessa parabola satellitare (in Satellite lingo: Earth Station), e con questo anche lo stesso satellite. E così abbiamo fatto. L'idea era di collegare Fakaofo a Los Angeles, USA per Internet, e mantenere intatta la struttura telefonica con la Nuova Zelanda.

Devi immaginare che ci sono due cavi che vanno dalla parabola all'altrezzatura telefonica. Un cavo è per ricevere, e uno per trasmettere. Per usare la stessa parabola, avevamo bisogno di fare qualcosa di importante: tagliare i cavi e dividerli; un cavo al sistema telefonico vecchio (funzionante), e un cavo alla connessione di Internet nuovo, ognuno per ricevere e trasmettere. Il nostro compito più importante era di installare un divisore per i cavi, perché non poteva più funzionare il sistema telefonico dopo aver diviso il cavo. A causa di questo poteva rimanere senza connessione telefonico l'intera isola!

Appena arrivati, il lunedì pomeriggio, abbiamo cominciato subito il lavoro, e installato con successo il divisore! YEAH!

Il prossimo passo è la installazione di un modem satellitare e un router. Questo era la mossa più facile perchè avevamo già preparato tutta l'attrezzatura in Olanda. Abbiamo installato tutto il martedì. Altre otto ore per assemblare cavi e sintonizzare il modem nella frequenza ed era tutto fatto! Il mercoledì abbiamo ufficialmente inaugurato la Fakaofo Internet Corner.

Nei giorni successivi Balder e Joost hanno addestrato lo staff locale per utilizzare l'infrastruttura satellitare, il modem e il router. E nel fine settimana hanno disegnato e creato un sito web locale, con informazioni dell'isola. Questo sito è adesso in rete a http://www.fakaofo.tk.

Devono seguire Nukunonu e Atafu. Per questo abbiamo bisogno di più fondi nella Foundation Tokelau. Se sei un rappresentante di una compagnia Fortune 500, non aspettare per contattarci a foundation@dot.tk.

Dot TK è grato di aver completato con successo il primo passo di questo progetto e vuole ringraziare l'intero staff di Teletok, Il Consiglio degli Anziani, il Faipule di Atafu, Nukunonu e Fakaofo, il Pulenukus di tutti e tre gli atolli e specialmente tutta la gente che ci è stata vicina, con la loro ospitalità, gentilezza e per l'uso delle loro case, terreni e cibo. Grazie mille per questa esperienza indimenticabile!

Magico Tokelau
>Aiuta l'isola
Chi,cosa,dove?
>Fotografie di Tokelau
>Viaggio a Tokelau